Attacco alla CGIL e ignoranza: attenti a chi vuole appropriarsi del malcontento no-vax

Speciale Per Senza Bavaglio Pino Nicotri Milano, 10 ottobre 2021 Cosa c’entra la CGIL col.

Alla faccia dell’unità la maggioranza FNSI attacca l’opposizione imbrogliando le carte

Speciale per Senza Bavaglio Massimo A. Alberizzi Milano, 9 ottobre 2021 Spesso ci domandiamo perché.

Democrazia alla Lombarda: scorrettezze e censure sul sito della ALG

Speciale Per Senza Bavaglio Paolo Crespi Milano, 23 settembre 2021 Lunedì 20 settembre, alle ore.

Troppe scorrettezze nel nuovo statuto della Lombarda: i giudici lo bocciano

Per imporre il nuovo statuto, che tra l’altro avrebbe prolungato il loro madato da tre a quettro anni, i dirigenti hanno violato regole e norme. Senza Bavaglio voleva introdurre l’Organismo di Base dei freelance. Loro non lo vogliono perchè non sarebbero i grado di controllarlo: troppo autonomo e indipendente. Potrebbe veramente difendere chi è suo malgrado ai margini della professione

La sentenza: “Scorretta la procedura della Lombarda per cambiare lo statuto”

I giudici hanno deciso. Per modificare lo statuto della Lombarda i vertici hanno usato procedure illegali

Tutelare giornalisti e giornalismo: gli insegnamenti smarriti di Giorgio Santerini

Otto anni fa se n’è andato l’ultimo grande segretario della FNSI. Da allora tutto è precipitato e nessuno degli attuali dirigenti ha voluto raccogliere la sua eredità

E il presidente della Lombarda insiste contro il Gist confondendo ordinanza con propaganda

Diffondere una sentenza della magistratura è un atto di propaganda? Per Perucchini, il presidente della.

Libertà di cumulo: i giornalisti battono l’INPGI anche in Cassazione

Speciale per Senza Bavaglio Sabina Mantovani e Ugo Minneci* Milano, 6 settembre 2021 I giornalisti.

Cumulo dei redditi: Ecco la sentenza con cui la Corte di cassazione ha respinto il ricorso dell’INPGI

  Ormai ci siamo abituati a vedere gli enti dei giornalsti scatenati contro i giornalisti.

L’Eco di Bergamo vuol chiudere redazioni e prepensionare giornalisti

La Curia, proprietaria del giornale, vuole una stagione di lacrime e sangue, ma tagli e sacrifici non risolvono le crisi dei media