Legge bavaglio: il colpo di grazia all’informazione italiana

Con una larga e trasversale maggioranza, la Camera dei Deputati ha approvato l’emendamento che vieta la pubblicazione di atti giudiziari fino alla chiusura delle indagini preliminari. Un attacco senza precedenti alla nostra professione e alla libertà di stampa. È ora di mobilitarsi.Senza Bavaglio presenterà un’istanza alla Corte Europea dei diritti dell’Uomo di Strasburgo che più volte si è già sancito il diritto di rendere noto ciò che è di interesse pubblico

Il regalo di Natale del pandoro dice quanto rende legare un prodotto a un’influencer

Speciale per Senza Bavaglio Valerio Boni Milano, 20 dicembre 2023 Da giorni non si parla.

Tra l’indifferenza generale continua la mattanza di giornalisti a Gaza

Gli operatori dell’informazione sembrano presi appositamente di mira dall’esercito israeliano.

#ComeTiSenti/IrpiMedia rivela: ll 40% dei giornalisti soffre di sindrome da burnout

I risultati del primo questionario sul benessere psicologico dei giornalisti in Italia condotto dalla testata non profit di giornalismo investigativo, restituiscono l’immagine di un settore in cui il precariato è tra le principali cause di ansia e stress.

Meti, 10 anni contro gli abusi sessuali nell’infanzia

La ricorrenza celebrata con la pubblicazione del libro della psicoterapeuta Mariapaola Parma “Camminare sulle uova. Arteterapia e abuso nell’infanzia: un incontro possibile”, mentre il cantautore Fabio Concato si esibirà in un concerto a Milano per promuovere una raccolta fondi.

Italia contro legge UE sui media: “Dobbiamo poter spiare i giornalisti”.

Roma con Francia &C. sulla clausola di sicurezza nazionale, ma è la sola a minacciare il no. Venerdì l’ultimo negoziato

I finti perseguitati UniRai che sono quasi tutti direttori o vice

Dal Fatto Quotidiano Gianluca Roselli Roma, 4 didembre 2023 Finalmente è arrivato il sindacato Rai.

La stampa che dà fastidio: il governo israeliano vuole chiudere Haaretz

Speciale per Senza Bavaglio e per Africa ExPress Alessandra Fava 27 novembre 2023 “Se il.

Processo ENI per corruzione (tutti assolti): le connessioni con le comunità religiose/2

Speciale Per Senza Bavaglio (2 – continua) Noël Marpeau Parigi, ottobre 2023 Il processo Nigeria.

Religione, politica, stampa e affari: le infiltrazioni di Comunione e Liberazione

Gli appartenenti a gruppi religiosi, tra cui i ciellini, si adoperano per dare vita a organismi politici, sociali e affaristici ispirati al credo della comunità di appartenenza