Altri 8 milioni di euro dall’Europa a Rai, Mediaset, giornali e siti

SOLDI UE – Non solo l’Europarlamento, pure la Commissione finanzia chi dovrebbe controllarla e lo fa in modo oscuro: ecco cosa sappiamo

INPGI: insoddisfacente risultato elettorale, ma un grazie di cuore a chi ci ha votato

Grazie, grazie di cuore a chi ci ha votato alle recenti elezioni dell’INPGI. Grazie a.

Attacco all’informazione: leggi liberticide travestite da garantiste

La legge sulla presunzione d’innocenza conferisce al Procuratore della Repubblica il potere di stabilire cosa sia notizia d’interesse pubblico. Ora si vuole introdurre il carcere per diffusione di notizie false

Cairo chiude 5 testate e promette:”Esuberi ricollocati”. Ma sarà vero?

Speciale Per Senza Bavaglio Laura Verlicchi Milano, 18 gennaio 2024 Cairo manda in pensione cinque.

FNSI: l’appello a Mattarella è l’ultima spiaggia contro la legge bavaglio

Speciale per Senza Bavaglio Valerio Boni Milano, 17 gennaio 2024 Il recente passaggio alla Camera.

Censura alla stampa: come guarire un male con la medicina sbagliata

Approvata dalla Camera una norma che vieta di pubblicare, in tutto o in parte, le ordinanze finché non siano concluse le indagini preliminari o l’udienza preliminare. Ecco perchè si è deciso di intervenire su una questione cruciale per la libertà di stampa e perchè questo intervento avrebbe un sicuro effetto negativo

Legge bavaglio: il colpo di grazia all’informazione italiana

Con una larga e trasversale maggioranza, la Camera dei Deputati ha approvato l’emendamento che vieta la pubblicazione di atti giudiziari fino alla chiusura delle indagini preliminari. Un attacco senza precedenti alla nostra professione e alla libertà di stampa. È ora di mobilitarsi.Senza Bavaglio presenterà un’istanza alla Corte Europea dei diritti dell’Uomo di Strasburgo che più volte si è già sancito il diritto di rendere noto ciò che è di interesse pubblico

Vieni a conoscere il tuo sindacato: lunedì 25 settembre Open Day in Lombarda

Per la prima volta il sindacato apre le sue porte. Davanti a un caffè o a uno snack potrete incontrare i dirigenti. Ascolteremo le vostre proposte, le vostre idee e i vostri problemi. Benvenuti gli iscritti all’Ordine e al sindacato, ma anche a chi non è iscritto.

Spadari dirigente della FNSI vs l’INPGI per l’ExFissa: perde come creditrice vince come sindacalista

Siamo alla farsa: fedelissima del gruppo ControCorrente fa ricorso e si trova ad avere contro i legali del sindacato gestito da ControCorrente

Peroccupante aumento delle querele contro i siti che danno fastidio ai potenti

Le chiamano cause S.l.a.p.p. (acronimo per Strategie Lawsuit against Public Participation, cause strategiche contro la partecipazione pubblica) e sono un fenomeno in crescita da anni in tutto il mondo. In Trentino il caso di Athesia contro salto.it