Il vizietto di Repubblica: in crescita falsi e interviste copiate

Speciale per Senza Bavaglio Valerio Boni Bergamo, 15 maggio 2020 Per diventare popolari e apparire.

A Repubblica Molinari istituisce il Pulitzer “de noantri” così sbarca il “tutti contro tutti”

Speciale per Senza Bavaglio Valerio Boni Milano, 12 maggio 2020 L’elezione dell’impiegato del mese è.

L’autonomia del “Domani” nelle mani del senatore PD Luigi Zanda

Speciale per Senza Bavaglio Vanna A. Palumbo e Massimo A.Alberizzi 4 maggio 2020 Abbiamo accolto.

Dietro le quinte della farsa che ha provocato lo tsunami a Repubblica e Stampa

Speciale per Senza Bavaglio Andrea Montanari Milano, 23 aprile 2020 Proviamo a mettere in fila.

L’INPGI e le crisi dei giornali se si affrontano come si è fatto ora, l’Istituto crolla

Speciale per Senza Bavaglio Andrea Montanari Milano, 30 gennaio 2020 Il 2020 può essere considerato.

L’editoria crolla: eppure Laura Cioli 4 anni a Corriere e Repubblica riceve 5,6 milioni di euro

da Il Fatto Quotidiano Fabio Pavesi 20 dicembre 2019 L’editoria ti fa ricca. Come è.

“Repubblica” agli Agnelli, stampa italiana in crisi e in poche mani

Editoria. La Repubblica passa agli Agnelli. Gedi, editore dei quotidiani «la Repubblica», «La Stampa» e «Il Secolo XIX». Meteorite Web sul pianeta informazione, dinosauri già deboli di letture, in pericolo di estinzione.

Corriere della Sera e Repubblica: una marketta al giorno toglie il lettore di torno

I due più importanti quotidiani del nostro Paese invasi dalla commistione pubblicità/informazione, nel silenzio generale e nonostante si tratti di una palese violazione della deontologia professianale dei giornalisti

Non articoli, marchette al servizio della pubblicità: Repubblica prima della classe

Ancora è la volta de “la repubblica”. Fresca di giornata è la marchetta pubblicata da “Affari e Finanza”, supplemento de “La Repubblica”. Continua imperterrita la pubblicazione di pubblicità mascherata da notizia. E l’Ordine dei giornalisti (il questo caso quello del Lazio, non vede, non sente e soprattutto non prende provvedimenti. Alla prossima….

L’invasione delle marchette sta snaturando l’informazione soggiogata dalla pubblicità

dalla Società Pannunzio per la Libertà di Informazione Enzo Marzo Roma, 8 novembre 2019 Una.