Ecco cosa diceva Franco Siddi nel 2009 sul contratto. Ora siede nel CdA della RAI

Senza Bavaglio
Milano, 26 ottobre 2017

Suona beffardo questo documento che abbiamo ritrovato nei nostri archivi. Franco Siddi magnifica gli effetti mirabolanti di un contratto che invece ha distrutto l’editoria, falcidiato i contrattualizzati più anziani, tagliato i posti di lavoro e ucciso definitivamente i freelance. Questo è stato il primo contratto  firmato da Siddi, il secondo sarà ancora peggio.

Ora Siddi ha avuto il suo compenso: siede in consiglio di amministrazione della RAI e i suoi sostenitori di allora gestiscono la FNSI come la gestiva il signore sardo, che millandava i grandi vantaggi che avrebbe portato il suo contratto-bidone. Nessuno di loro lo ha criticato, anzi quando ha osato presentarsi in Consiglio Nazionale è stato abbracciato come un eroe.

 

Condividi questo articolo

more recommended stories