Casagit, rinvio della scadenza di marzo per il Covid-19 e altri provvedimenti

Senza Bavaglio
Roma, 10 marzo 2020

Il problema Covid-19 ha provocato anche alcune variazioni relative alle consuete prassi Casagit (che, vi ricordiamo, oggi si chiama Casagit Salute ed è una società di mutuo soccorso). Come ben sapete la situazione è in continua evoluzione con la possibilità di ulteriori variazioni. Il CdA di Casagit Salute ha adottato un pacchetto di misure straordinarie rivolte ai soci.

Gli uffici della Direzione generale della SOMS Casagit Salute di via Marocco 61 a Roma restano apertioperativi e garantiscono tutti gli attuali servizi ai soci
In caso di ulteriori provvedimenti straordinari che dovessero imporre la chiusura degli uffici, verrebbero comunque garantiti:

  • il servizio di autorizzazione ai ricoveri presso le strutture convenzionate
  • il servizio di risposta ai soci tramite e-mail, dalle ore 8 alle 18 di ogni giorno

Oltre allo spostamento della scadenza per la presentazione delle pratiche del quarto trimestre 2019 già posticipata al 30 aprile 2020,  vengono adottati i seguenti provvedimenti :

  • la scadenza dei pagamenti relativi al secondo trimestre del 2020 viene posticipata al 31 maggio
  • non vengono richieste le prescrizioni per accertamenti e visite specialistiche (a fronte di motivazioni legate all’attuale situazione di emergenza)
  • il contributo per non autosufficienti  relativo al I° trimestre 2020 viene corrisposto anticipatamente, a marzo (anziché ad aprile)

Chiarimenti in merito a rimborsi di tamponi, mascherine e igienizzanti

  • rimborso del ticket ed eventuale quota regionale per i tamponi, qualora dovessero essere disponibili
  • mascherine e igienizzanti non sono mai stati contemplati dal tariffario, quindi non sono rimborsabili.
Accesso alle consulte. Molti soci portano abitualmente le pratiche alle consulte regionali,  ma in molte regioni gli uffici saranno chiusi al pubblico fino al 3 aprile. In questo caso informatevi bene prima di muovervi.
Assistenza in emergenza. Axa, partner di Casagit Salute per il servizio di assistenza in emergenza aveva annunciato nei giorni scorsi alcune limitazioni del servizio. Per sicurezza consultate il sito della Casagit.

Condividi questo articolo