Elezioni, regole, responsibilità: presidente dell’Ordine chiede chiarimenti al ministro

Dal sito dell’Ordine dei Giornalisti Carlo Verna Roma, 17 marzo 2021 Sembra evidente a tutti.

Urge intervento del ministro perché regoli il voto online degli ordini professionali

Speciale Per Senza Bavaglio Alessandra Fava e Tamara FerrarI Milano, 16 marzo 2021 Le elezioni.

Pochi i giornalisti a rischio: vaccinarli tutti vuol dire sottrarre il vaccino a qualcuno

Non sottraiamo i vaccini a chi ne ha più bisogno. I giornalisti veramente a richio sono veramente pochi

Odio e livore condiscono gli attacchi insensati e fuoriluogo a Carlo Verna

Speciale per Senza Bavaglio Massimo A. Alberizzi Milano, 7 marzo 2021 Benvenuti a Carlo Verna.

Azione e reazione: il calvario del direttore Marello dopo l’editoriale scomodo

Senza Bavaglio 6 marzo 2021 È giusto che un direttore si dimetta per un articolo.

Il salvatore Draghi e il vizietto del copia&incolla del primo discorso

Senza Bavaglio 22 febbraio 2021 Riportiamo dal Fatto Quotidiano, a firma di Salvatore Cannavò, una.

I fallimenti della Lombarda senza più iscritti e il nostro no per salvare i giornalisti

Speciale Per Senza Bavaglio Eugenio Gallavotti Milano 20 febbraio 2021 Il direttivo dell’Associazione Lombarda dei.

I media italiani e Draghi: più cagnolino scodinzolante che “cane da guardia”

Da www.infodem. it (informazione e democrazia) Paolo Butturini 12 febbraio 2021 Altro che “cane da.

La Mondadori e le mutazioni genetiche: leader sindacali o fiancheggiatori aziendali?

La seconda puntata di questa cronaca contiene elementi sconcertanti, emersi solo in tempi recenti. Ma per quanto possano apparire non conciliabili con l’attività di un sindacato, sono realmente accaduti. Perché ogni riferimento a persone o fatti non è puramente casuale

Da Il Giornale a Mondadori: il boomerang delle accuse di Stampa Democratica

La negata possibilità di replicare alle accuse di fake news, offre lo spunto per svelare come Stampa Democratica, che si proclama baluardo della difesa dei giornalisti, abbia nel suo armadio più di uno scheletro: almeno quattro