Franz chiede un Gran Giurì sull’INPGI, gli accusatori glielo negano. Lo costituiamo noi

Senza Bavaglio
Pino Nicotri
Milano, 10 aprile 2017

Come abbiamo già scritto, il collega Pierluigi Franz, membro del collegio dei revisori dei conti dell’INPGI, è fatto segno dal 9 febbraio a un vile tentativo di screditarlo che ha come preciso obiettivo farlo decadere da sindaco revisore.

Perché? Per eliminare una voce che le magagne dell’Istituto anziché tacerle le denuncia pubblicamente e se ne necessario anche alla magistratura. C’è infatti chi preferisce che i panni sporchi si lavino in famiglia. O che non si lavino affatto….

INPGIIl tentativo è iniziato con una lettera ufficialmente firmata da 42 consiglieri generali dell’Inpgi, almeno uno  dei quali – Simona Poli – ha pubblicamente negato di avere aderito all’iniziativa. La lettera è stata spedita a Paolo Reboani, presidente dei sindaci revisori dei conti, e accusa Franz di danneggiare con le sue iniziative pubbliche il buon nome dell’Inpgi, quando invece semmai lo difende cercando di ripulirne le zone grigie.

Il nome del mittente è stato debitamente cancellato dalla copia consegnata per dovere d’ufficio a Franz. Il quale ha reagito chiedendo la formazione e l’intervento di un Giurì d’Onore che ristabilisca la verità.

Assieme a Giornalisti Oggi, Senza Bavaglio e Critica Liberale invito tutti i colleghi a esprimere il proprio appoggio, solidarietà e stima a Franz, collega che con la sua grande disponibilità, generosità e conoscenza di leggi, regolamenti e sentenze delle varie magistrature –  da quelle dei tribunali ordinari fino a quelle della Corte dei Conti, da quelle dei TAR fino a quelle della Cassazione e della Consulta – ha sempre aiutato qualunque collega a risolvere i propri problemi professionali e affini senza minimamente stare a guardare se e a quale corrente sindacale appartenesse.

Franz inoltre è da molti anni il collega più utile all’INPGI e al suo buon nome tra quanti hanno fatto e fanno parte dei suoi organi di rappresentanza.

Chi vuole far sentire la propria voce a favore di Pierluigi Franz, anche per vigilare su eventuali disinvolture e distrazioni del Giurì d’Onore da lui invocato, può inviare la propria adesione al seguente recapito di posta elettronica:
– appelloperfranz@gmail.com

IL GIURI’ D’ONORE PER FRANZ SIAMO TUTTI NOI!

Pino Nicotri
Senza Bavaglio
già consigliere generale dell’INPGI
già consigliere della Lombarda