ELEZIONI / DISDETTIAMO QUESTO CONTRATTO

ELEZIONI DEL SINDACATO 2014

CONTRO QUESTO CONTRATTO,

PER UN CONTRATTO PER TUTTI

Era il mestiere più bello del mondo e ce lo stanno scippando

Unisciti a noi

Per presentare la lista, Senza Bavaglio ha bisogno della tua firma

Scarica qui i due moduli, compilali e inviali via fax a 02 43 78 93

Candidati con noi! Scrivi a  elezioni2014@senzabavaglio.info



La disdetta di questo contratto è il primo punto del programma di Senza Bavaglio per le prossime elezioni degli organismi dirigenti della FNSI (Federazione Nazionale della Stampa) e della ALG (dell’Associazione Lombarda dei Giornalisti) ed è il nostro impegno.

Volete cancellare, disdettare, disdire questo contratto? Bene l’unica garanzia è Senza Bavaglio, che intende agire immediatamente in questo senso.  Ci siamo quindi rivolti a un avvocato. Attenzione cancellando questo contratto non vuol dire che si resta senza contratto, come sostengono alcuni sindacalisti. Noi vogliamo un contratto per tutti. Tutele serie anche per chi un contratto adesso non ce l’ha. Insomma, tutti devono avere un contratto, ma non questo contratto che non tutela nè i giornalisti nè il giornalismo.

UNITEVI A NOI

Credi che questo contratto vada abolito e cancellato? Credi che sia necessario combattere il precariato, ristabilire i diritti di tutti i giornalisti dentro e fuori le redazioni? Credi che sia meglio stoppare i prepensionamenti e la fuoriuscita dalle redazione di giornalisti che versano contributi forti all’Inpgi, senza che di fatto ci siano altrettante assunzioni nuove? Il sistema creato dall’attuale dirigenza mina pericolosamente le casse di INPGI e Casagit. Bene, unisciti a noi in queste determinanti elezioni.

SOSTENETE LA NOSTRA LISTA

Per presentare una lista occorrono molte firme: aiutaci con la tua.  Per favore scarica i moduli che trovi a questi link:

FNSI

LOMBARDIA

compilali, firmali e rimandali al fax: 02 43 78 93. La firma non comporta nessuna adesione.

VUOI CANDIDARTI CON NOI

Bene invia una mail a elezioni2014@senzabavaglio.info.

I FALSI RINNOVATORI

Gli attuali dirigenti che ora si presentano come rinnovatori, hanno svenduto giornalismo e giornalisti. Alcune delle loro dichiarazioni attuali sono risibili e incredibili. Loro che hanno affondato questo sindacato ora vi promettono che lo rinnoveranno.

Noi di Senza Bavaglio, assieme ad altri colleghi di altre regioni, abbiamo incaricato un pool di avvocati per impugnare il contratto davanti al magistrato e chiederne l’annullamento. In Lombardia siamo gli unici ad aver fatto un passo di questo genere.

I COSTI DELLA CRISI LI PAGANO I GIORNALISTI

Se la FNSI e la Lombarda non difendono i colleghi, lo faremo noi. In tribunale. Il sindacato giudica la crisi economica epocale e ha accettato la pretesa degli editori di fare pagare i costi ai giornalisti. Noi diciamo no a questa politica suicida.

Abbiamo fatto controllare l’ultimo bilancio della FNSI da colleghi esperti. Sono emersi alcuni dettagli piuttosto inquietanti. Ecco un breve sommario.

IL BILANCIO DELLA FNSI E I GETTONI DI PRESENZA AI SINDACALISTI

Prima di tutto è bene segnalare che i membri della Giunta della FNSI, qualche tempo fa si sono assegnati, senza trascriverlo in bilancio, un gettone di presenza.

Il costo degli organi federali è indicato a pagina 12 del bilancio:

Quello della PRESIDENZA, GIUNTA ESECUTIVA, SEGRETERIA GENERALE ammonta a circa 185.000 euro. Questi tre organi complessivamente impegnano 16 o 17 persone, che l’anno scorso si sono riunite 23 volte. Ogni riunione è costata quindi più di 8.000€, o circa 500€ per componente/riunione;

SPESE VARIE

A questa voce è da aggiungerne un’altra relativa a SPESE VARIE INERENTI IL FUNZIONAMENTO DEGLI ORGANI FEDERALI (pag. 13) di oltre 71.000€;  di questi però 15.000€ circa sono da imputare all’Unione Nazionale dei Giornalisti Pensionati, mentre i restanti 56.000€ vanno a sommarsi al capitolo di cui sopra, portando il costo medio per componente della presidenza e giunta esecutiva/riunione a oltre 650€ (o 10.500€ l’anno se preferite).


DIRIGENTI IN VIAGGIO

Ci sono poi le SPESE PER ATTIVITA’ FUORI SEDE DELLA SEGRETERIA E GIUNTA ESECUTIVA (pag. 14), altri 63.000€ circa.  in sostanza le spese per la partecipazione a tavole rotonde, incontri e manifestazioni varie.

E’ una voce decisamente alta, tenuto conto che non tutti i componenti della giunta partecipano a questi eventi, ed è anche superiore di oltre 15.000€ a quanto preventivato: non c’è il dettaglio (quali manifestazioni, quanti vi hanno partecipato)?

C’è poi l’ATTIVITA’ INTERNAZIONALE, altri 112.000€. Anche qui manca il dettaglio: a quanto ammontano le quote Ifj-Efj, e quanto è costata invece la partecipazione a tre eventi all’estero (Tangeri, Liegi, Dublino), alla quale alla fin fine saranno andati solo in pochi della FNSI? Ci sono le relazioni sui risultati di questi incontri? Perchè sul sito non c’è traccia?


Altre voci poco chiare sono: FORMAZIONE STUDI RICERCHE E SERVIZI (pag. 16): 18.000€. Manca il dettaglio. Iniziative di studio e approfondimento per chi? Quando, dove?


INFORMAZIONE E COMUNICAZIONE

(pag. 16): 30.600€ per far gestire un sito non di news? E quanto viene pagata l’unica persona che se ne occupa?


PERSONALE

(pag. 17): la Fnsi ha 20 dipendenti per un costo annuo superiore al 1.000.000€ (in media 50.000€ di costo aziendale l’uno).  Sarebbe il caso di controllare l’organigramma completo, con inquadramento contrattuale e funzioni di ognuno di loro.


AUTO A DISPOSIZIONE

Tra le spese generali (pag. 18)  l’auto a disposizione del segretario incide per oltre 15.000 euro. Il segretario deve avere un’auto in affitto (e magari anche un autista)? E’ proprio necessario/ coerente con la missione di un sindacato? L’uso di un taxi nel caso costerebbe di più (sono più di 40 euro al giorno, per 365 giorni l’anno)?  Consulenze/ collaborazioni: oltre 14.000€. Manca il dettaglio. Varie (necrologi, stampa tessere, sicurezza sul lavoro): 71.000€. Idem. Quanto costa la stampa delle tessere, quanto il resto?


SPESE PER LE VERTENZE? MINIME

Alla fine l’unica voce che dovrebbe competere ad un sindacato, quella delle VERTENZE (pag. 15), porta via neanche 116.000 €. E questo su un bilancio di oltre 3 milioni di euro, che se ne va in gran parte in burocrazia e in ristoranti, alberghi e viaggi.


Cari colleghi, questi sono alcuni dati, risultato della gestione del sindacato. Volete cambiare? Bene, unitevi a noi e sosteneteci con la vostra firma.

Volete candidarvi con noi? Mandate una mail a elezioni2014@senzabavaglio.info


Senza Bavaglio

Condividi questo articolo

more recommended stories