Published On: lun, Apr 9th, 2012

Ricordiamo Marilisa Verti

Il 10 aprile dello scorso anno Marilisa Verti, amica, collega, compagna di tante battaglie, scompare prematuramente lasciando tutti noi di Senza Bavaglio ammutoliti e sconcertati. Lei così determinata, appassionata, piena di vita e pronta a rimettersi in gioco nella sua Borgotaro, soccombe in pochi minuti aggredita da un aneurisma celebrale.

E’ passato un anno e noi di Senza Bavaglio (Marilisa non solo fu una delle  fondatrici di questa associazione di giornalisti ma ne creò il nome) desideriamo ricordarla, partecipando, come giuria, al Premio giornalistico Marilisa Verti.

Patrocinato e promosso dal Comune di Borgo Val di Taro e dalla famiglia Verti il premio prenderà il via il prossimo 14 aprile 2012, proprio nella cittadina che  le diede i natali.

Il bando, alla sua prima edizione, è rivolto a giovani studenti dell’Istituto Zappa Fermi di Borgo Val di Taro, che con cadenza annuale e con temi diversi, promuoverà le stesse problematiche che hanno sempre  appassionato Marilisa Verti, diventandone spesso oggetto dei suoi articoli.

La grande famiglia di Senza Bavaglio ricorda oggi con immutato e struggente affetto Marilisa, persona  generosa, altruista, sensibile, che si è sempre distinta per la sua tenace difesa dei giornalisti freelance e della ‘società civile’.

Ciao Marilisa, oggi e sempre con noi!

Alessandra Vittoria Fanelli per Senza Bavaglio
Simona Fossati, Luisa Espanet, Nicoletta Morabito

 

About the Author

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Ricordiamo Marilisa Verti