Published On: mer, Dic 7th, 2011

PUGLIA/Contro l’esercizio abisivo della professione Ordine impotente

Fabiana Pacella, giornalista indipendente che lavora per il Nuovo Quotidiano di Puglia, ci ha mandato per conoscenza questa lettera che ha spedito all’Ordine:

 

Preg.ma Paola Laforgia
Presidente OdG Puglia

BARI

OGGETTO: Denuncia esercizio abusivo della professione giornalistica.

Cara Presidente,

faccio seguito alla conversazione telefonica intercorsa poco fa, procedendo in via formale alla denuncia di cui all’oggetto della presente.

Nulla di personale, per il caso di specie, ma solo il profondo rammarico di chi vive la professione con passione, passando attraverso 11 anni di precariato e difficoltà, rate da versare e tasse da pagare, lezioni prese per strada e sui libri, saltando di redazione in redazione. Due anni di stage, oltre 8 da pubblicista,  fino ad arrivare all’agognato esame di Stato, costato “lacrime e sangue”. A me come a tanti altri colleghi.

Leggo con rammarico, in calce alle comunicazioni ufficiali diramate dal Comune di Porto Cesareo, la cui squadra di governo è cambiata a maggio scorso, le diciture “ufficio stampa” e “addetta stampa”, per quanto non vi sia l’ombra né del primo né del secondo.

La persona che firma le comunicazioni non è infatti iscritta all’Ordine dei Giornalisti della Puglia né di altre regioni d’Italia. Esercizio abusivo della professione, in poche parole.

Ma dubito che la persona in questione ne sia al corrente, trattandosi in fondo solo di una ragazza che ha bisogno di lavorare, come tanti giornalisti disoccupati, messa lì magari in virtù di promesse elettorali, mantenute all’indomani della vittoria, pur a dispetto di disposizioni normative che regolano la professione giornalistica.

Ho segnalato lo spiacevole inconveniente in via informale, a chi di dovere.

Ho ricevuto una sonora risata, pregna di menefreghismo, nella convinzione che certe regole si facciano in casa.

Avvilente e triste. Misero.

Le allego copia di uno dei comunicati diramati dall’amministrazione di Porto Cesareo, sottolinendo altresì che la sottoscritta è stata a bella posta cancellata dalla mailing list, dopo la “segnalazione”, pur essendo corrispondente di zona per il Nuovo Quotidiano di Puglia.

In attesa di riscontro e fiduciosa negli sviluppi, Le porgo i miei più cari saluti.

Salice Salentino, 4 ottobre 2011

Fabiana Pacella

About the Author

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

PUGLIA/Contro l’esercizio abisivo della professione Ordine impotente