Published On: ven, Mag 29th, 2009

CONTRATTO/SiddiMendicaSì

Un SMS è arrivato, o sta arrivando, a tutti i cellulari su cui i dirigenti del nostro sindacato sono riusciti a mettere le mani. Mittente: “FNSI”.
Testo: “Contratto Fnsi-Fieg: per l’autonomia professionale e la certezza di stipendi e pensioni il 29-30 Mag. al referendum vota SI”. A spese di tutti noi, la dirigenza sindacale che dovrebbe rappresentarci tutti prende posizione a favore di una parte.

Immaginate se il governo, dopo aver indetto un referendum su una legge, spedisse a tutti gli elettori messaggi in cui chiede un voto positivo o negativo.

Adesso è più chiaro perché i dirigenti della Fnsi si sono accordati con tanta facilità con gli editori sul punto più vergognoso dell’accordo contrattuale, quello sui distacchi, che pone un giornalista di fronte all’alternativa tra obbedire senza fiatare all’editore e al direttore, o ritrovarsi deportato a cinquecento chilometri dalla sua casa e dalla sua famiglia. In comune con i dirigenti della Fieg, quelli della Fnsi hanno il rigetto istintivo della democrazia, del rispetto per il diritto delle persone di compiere scelte consapevoli e mature.

Così, il sito della Fnsi ha sempre nascosto le notizie che non portavano acqua alla linea. Così, organismi sindacali come la Commissione contratto sono stati tenuti all’oscuro dell’andamento delle trattative, per essere poi messi di fronte al fatto compiuto. Così, a chi dissente può capitare di essere insultato come complice degli editori; e di constatare poi che chi lo insulta firma con quegli stessi editori un accordo tutto a danno dei giornalisti, e del pubblico interesse alla diffusione delle notizie e delle idee.

Nel caso non ci fossero ragioni sufficienti per votare al referendum, e votare no, questi SMS ne forniscono una essenziale: ribadire che il sindacato è di tutti, non è una proprietà privata di alcuna maggioranza. Questa, o qualunque altra dovesse sostituirla in futuro.

Michele Concina

About the Author

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

CONTRATTO/SiddiMendicaSì