Senza Bavaglio aveva ragione! NON VOTATE

Ci hanno negato la riapertura delle liste per evitare, dopo il successo dell’embargo sulle elezioni del Fondo di Previdenza Complementare dei Giornalisti, il confronto democratico.

Ci hanno risposto che la comunicazione della decisione delle nuove elezioni e sulle modalità di presentazione delle liste era stata data: ai CdR (nessuno ne ha mai saputo nulla), alle Associazioni e agli Ordini regionali, nessun comunicato è stato inviato ai consiglieri dei direttivi.

A questo proposito sarà bene che le Associazioni regionali di Stampa e gli Ordini regionali sappiano che il non divulgare i comunicati che arrivano dalle nostre istituzioni almeno al Consiglio direttivo, soprattutto se, come nel caso del Fondo, la non divulgazione arreca danno alla categoria, si può legalmente definire “omissione di atti di ufficio” e come tale sarà d’ora in poi denunciata.

Dopo la risposta del Presidente del Fondo le voci sull’argomento hanno cominciato ad arrivarci da tutte le parti: Senza Bavaglio in realtà ha ragione, sì, effettivamente, la comunicazione non era stata capillare, come invece imponeva lo Statuto. Ulteriore prova che avevamo ragione è data dal fatto che ora, dopo le nostre rimostranze, le comunicazioni del Fondo arrivano, guarda caso, in “modo capillare” e proprio a tutti.

Oltre al danno quindi anche le beffe. Ora che bisogna dire alla categoria: andate a votare, e non c’è più alcun rischio di confronto democratico, la comunicazione arriva ovunque e puntuale.

Cari colleghi, i dirigenti del Fondo hanno preso in giro non solo noi ma tutta la categoria. I candidati in realtà sono già eletti e nessuno di voi e di noi ha avuto la possibilità di esprimere in tempo utile candidature alternative a salvaguardia almeno della democrazia.

C’è una sola lista non di candidati ma di già eletti, nessuno, nemmeno Berlusconi avrebbe osato tanto. E per di più questa ridicola elezione avrà un costo, e sono soldi della categoria buttati al vento.

I dirigenti del Fondo possono solo vergognarsi.

Noi tutti, elettori, recuperiamo la nostra dignità, esprimiamo il nostro dissenso, NON VOTIAMO

Senza Bavaglio
www.senzabavaglio.info

Condividi questo articolo

more recommended stories