DEONTOLOGIA/Il via a una commissione

29 Maggio – 1° Giugno 2008

Senza Bavaglio chiede al Consiglio Nazionale dell’Ordine dei Giornalisti e della FNSI

a) la costituzione di una commissione mista incaricata di redigere un nuovo Codice Deontologico che adegui labnormativa vigente nonché tutti gli istituti esistenti, ma non operativi (per esempio il Giurì d’Onore). Questa commissione dovrebbe affrontare soprattutto le seguenti questioni:

  1. incompatibilità tra presenza attiva nell’OdG e incarichi politici
  2. separazione, nell’ambito dell’Albo, tra l’elenco dei professionisti e quello di coloro che svolgono attività di comunicazione o all’interno degli uffici stampa e di pubbliche relazioni, con l’Introduzione di severe norme che regolino il passaggio tra un elenco e l’altro;
  3. incompatibilità tra attività giornalistica professionale e altre attività remunerate inpalese conflitto d’interesse;
  4. applicazione delle regole già esistenti sull’incompatibilità tra attività giornalisticae pubblicità;
  5. reale applicazione delle norme deontologiche e sanzioni certe in caso di loro violazione.
b) un impegno molto severo della Federazione in difesa del diritto di cronaca, fondamento della libertà di stampa, oggi messo in discussione sia dalla maggioranza di governo, sia dall’opposizione con le proposte di legge sulle intercettazioni. 

more recommended stories